betflag
william hill
unibet
bwin sport
betfair
better lottomatica

La corsa Champions infiamma la Serie A: lo stato di forma delle prime della classe

Con ancora 11 giornate di campionato da disputare – senza considerare le gare che Juventus, Napoli, Lazio, Sassuolo e Torino devono recuperare – inizia a diventare sempre più calda la corsa per un piazzamento tra le prime quattro della classe.

Mai come quest’anno, a causa delle contrazioni degli introiti per tutte le società calcistiche mondiali, ottenere la qualificazione alla prossima Champions League risulterà fondamentale per poter fare respirare le casse dei club. Questo è abbastanza evidente alle prime 7 della classifica, pronte a darsi battaglia sino all’ultima giornata per strappare questo preziosissimo pass.

L’unica oramai certa di questo è la capolista Inter: il club neroazzurro ha difatti ben altre velleità di classifica in questo momento, ed è concentrata sulla conquista di quello che sarebbe uno scudetto di importanza capitale (vedi le quote scudetto). I 9 punti di vantaggio sul Milan secondo (in attesa che la Juventus recuperi il match contro il Napoli) sono un margine che attualmente sembra incolmabile; non a caso i principali bookmakers hanno eliminato la possibilità di scommettere sui neroazzurri come potenziali qualificati alla prossima Champions, dandolo per assodato.

Situazione diametralmente opposta –come umore e risultati – per i cugini rossoneri: il Milan viene da un periodo di clamorosi alti e bassi (come certificano gli appena 7 punti conquistati nelle ultime 5 gare di campionato), continua ad avere un numero importante di calciatori infortunati e soprattutto è ancora in corsa per l’Europa League. Domani sera affronterà il Mancheter United nel ritorno degli ottavi di finale della vecchia Coppa UEFA, per poi scendere in campo domenica pomeriggio alle 18 all’Artemio Franchi di Firenze. Un tour de force continuo per gli uomini di mister Pioli, che però continuano a godere dei favori dei pronostici: la quota di una qualificazione del Milan alla prossima Champions – sarebbe un ritorno auspicato da tempo da tutto l’ambiente meneghino – paga appena 1.35 volte circa l’importo scommesso.

Ancora più scontato, almeno secondo le quote dei bookmakers, è invece un piazzamento della Juventus tra le prime quattro della graduatoria finale: ampiamente sotto l’1.10 la quota attualmente in essere, drasticamente calata dopo la recente eliminazione in Champions patita – ad opera del Porto – che permetterà ai bianconeri di avere (ahiloro) un solo impegno settimanale.

A completare il podio delle favorite – l’Inter abbiamo detto che non è quotata in questo momento – c’è l’Atalanta: la squadra bergamasca non è più la piacevole sorpresa della Serie A, bensì una realtà solida e da annoverare oramai tra le big del nostro calcio. Anche i ragazzi di Gasperini vengono dall’eliminazione dall’attuale Coppa dei Campioni ad opera del Real Madrid, e dunque da qui in avanti potranno concentrarsi sull’unico impegno settimanale. Anche per questo motivo le principali agenzie di scommesse la vedono come lanciata verso una qualificazione alla prossima Champions, quotandola tra l’1.50 e l’1.60.

Decisamente più interessante è invece la quota che ha come protagonista il Napoli: distante appena 2 punti dall’Atalanta quarta in classifica, il club azzurro deve ancora recuperare il match di andata contro la Juventus. Potenzialmente dunque i partenopei sarebbero virtualmente quarti in classifica, oltre a venire da un bottino di 10 punti – e la vittoria clamorosa sul Milan a San Siro – nelle ultime 4 gare: a 2.85, attualmente, la quota più alta tra i principali bookmakers sportivi. A tal proposito acquistano un’importanza fondamentale nella vostra strategia scommesse i risultati esatti della Serie A.

Ancor più alta invece è la potenziale vincita per chi crede che sarà la Roma, alla fine, a spuntarla sulle rivali: i giallorossi condividono con il Napoli la quinta piazza della classifica, con dunque appena due punti da recuperare sulla zona Champions. Tuttavia gli uomini allenati da Fonseca – salvo cataclismi – andranno avanti nel proprio percorso europeo, e dovranno dunque ancora preparare la settimana sul doppio impegno; una questione da non sottovalutare, e che difatti condiziona le principali agenzie di scommessa: una qualificazione dei capitolini alla prossima Champions paga almeno 3.50 volte l’importo giocato.

A proposito di capitolini, non va dimenticato che anche la Lazio ha una gara – quella con il Torino – da recuperare: i 6 punti attualmente di ritardo sul quarto posto potrebbero dunque dimezzarsi, rilanciando fortemente le ambizioni dei biancocelesti. L’attuale settimo posto in classifica resta comunque un dato, unito al periodo di forma tutt’altro che eccezionale dei ragazzi di Simone Inzaghi: un loro piazzamento tra le prime quattro – non a caso – paga tra le 6.50 e le 7.50 volte la posta.

Torna su